Corso Propedeutico e Test di Ingresso

Ogni anno, il Corso di Studi in Matematica organizza un precorso (che precede l'inizio delle lezioni) rivolto ai neo-iscritti, con i seguenti obiettivi.

·         Colmare eventuali lacune sulle nozioni di base, che potrebbero pregiudicare la corretta partecipazione ai corsi da parte degli studenti.

·         Uniformare le conoscenze della classe, in modo tale che i successivi corsi siano compatibili al meglio con le conoscenze pregresse degli studenti.

·         Passare con continuità da linguaggio, metodi e contenuti della scuola superiore a quelli dell'università.

·         Affrontare con maggiore serenità il test d'ammissione, obbligatorio per tutti. Questo è un test di autovalutazione ministeriale e non pregiudica in alcun modo l'iscrizione al corso di laurea (che non è a numero chiuso).

Il precorso costituisce un'importante occasione  di  inserimento degli studenti nel contesto universitario. Benché non obbligatorio,  è consigliato  a chi ritiene di avere delle carenze dagli anni delle scuole superiori e a chi non ha   familiarità con i seguenti argomenti.

·         Linguaggio della teoria degli insiemi.

·         Il concetto di funzione. Funzioni iniettive, suriettive, biiettive. Piano cartesiano e grafici di funzioni. Alcune funzioni elementari: esponenziale, logaritmo, funzioni trigonometriche e loro inverse. Esempi di studio di funzioni.

·         Introduzione alla logica matematica e dimostrazioni per assurdo.

·         Insiemi equipotenti: numerabilità dei razionali e non numerabilità degli irrazionali.

·         Numeri complessi e teorema fondamentale dell'Algebra.

·         Successioni definite per ricorrenza.

NEL 2016 IL PRECORSO SARA' TENUTO NEL PERIODO    DAL  12 AL 23 SETTEMBRE 2016  NELL'AULA "1B" DELL'EDIFICIO H3, VIA VALERIO 12/2, ECCETTO IL GIORNO 13 SETTEMBRE, IN CUI LE LEZIONI SI TERRANNO NELL'AULA "E" DELL'EDIFICIO C1 "TUTANKHAMEN".

Glli orari delle lezioni sono i seguenti (si ricorda gli studenti di Matematica non hanno insegnamenti di fisica al primo anno e che quindi l'importante è che facciano il precorso di matematica):

Prima settimana:

Lunedì 12 settembre: 9-11 fisica,  11-13 matematica

Martedì 13 settembre: 9-11 fisica,  11-13 matematica

Mercoledì 14 settembre: 9-11 fisica,  11-13 matematica

Giovedì 15 settembre: 9-11 fisica,  11-13 matematica

Venedì 16 settembre: 9-11 matematica,  11-13 fisica

 
Seconda settimana:

Lunedì 19 settembre: fisica 9-11,  matematica 11-13

Martedì 20 settembre:  matematica 9-11,   fisica 11-13

Mercoledì 21 settembre: matematica 9-11,   fisica 11-13

Giovedì  22 settembre: fisica 9-11,  matematica 11-13

Venerdì  23 settembre: matematica 9-11   fisica 11-13

 

In concomitanza al corso propedeutico si effettua una prova d'ingresso al fine di verificare le conoscenze degli studenti ed individuarne le eventuali lacune. Il test d'ingresso si svolgerà presso l’Aula Informatica 3A dell’Edificio H2bis in Via A. Valerio 12/1 il giorno

                                                   LUNEDI 19 SETTEMBRE 2016 in due turni: alle ore 9.00 ed alle ore 14.00

(a partire dal 2 settembre i posti per il turno delle ore 14.00 sono esauriti).

Termine ultimo INDEROGABILE per l'iscrizione al test è  

                                                                         LUNEDI 12 SETTEMBRE 2016 alle ore 14.00

Le iscrizioni vanno effettuate on-line sul sito http://www.conscienze.it/test_v_studenti.asp a partire dal 30 LUGLIO 2016.

Il test consiste nei seguenti due moduli di quesiti:

• 20 quesiti di “Matematica di base” con tempo a disposizione di 50 minuti;

• 10 quesiti di “Matematica e problemi” con tempo a disposizione di 25 minuti.

Per ciascun quesito sono proposte 5 risposte possibili, di cui una sola corretta. La valutazione prevede +1 punto per ogni risposta positiva, 0 punti per ogni risposta non data e -0,25 punti per ogni risposta errata. Il punteggio minimo richiesto per il modulo “Matematica di base” è di 8 punti, mentre quello per il modulo “Matematica e problemi” è di 4 punti.

Per coloro che non superano la prova d'ingresso  ci sarà un test di recupero 

                                                                          GIOVEDI 1 DICEMBRE   2016    ore 14.30

Coloro che non superano nessuno dei due test di ingresso devono colmare il relativo debito formativo dimostrando l'acquisizione delle nozioni impartite nel corso propedeutico contestualmente al primo esame di settore matematico sostenuto.  Allo scopo di agevolare la cancellazione del predetto debito formativo si istituiscono delle attività didattiche aggiuntive, in parallelo con i corsi, durante il primo periodo dell'anno accademico. Coloro che abbiano già superato una eventuale prova d'ingresso anticipata, che se istituita si svolge di norma nel mese di marzo o aprile precedente, sono esonerati dal sostenere la prova d'ingresso di settembre.

Per maggiori informazioni, tra cui le date del corso propedeutico e le modalità d'iscrizione al test di ingresso, si può consultare il sito dell'Ateneo.